MONUMENTI APERTI

 Iglesias 16 - 17 MAGGIO 2015

 La manifestazione “MONUMENTI APERTI” si svolge a Iglesias il 16 e 17 maggio 2015. Il patrimonio culturale della città, composto da numerosi edifici storici (palazzi, chiese, musei,  parchi archeologici e minerari), tra cui l'edificio "EX SCUOLE MASCHILI"  via Roma, 68 (intitolato all'artista iglesiente Foiso Fois), che ospita la sede dell' Associazione Culturale Onlus Remo Branca, viene aperto al pubblico per rivelare e diffondere i segni del passato, intriso di storia e cultura, da tramandare alle generazioni future.

MONUMENTI APERTI - EVENTI COLLATERALI

 

EX  SCUOLE MASCHILI IGLESIAS

Iglesias 16-17 MAGGIO 2015

Ex Scuole Maschili via Roma, 68 09016 Iglesias“Mostra di Xilografie, Linoleografie, Acqueforti, Puntesecche, Pittura e Scultura".
Opere realizzate nei laboratori dell'Associazione.
A cura dell’Associazione Culturale “Remo Branca”.
Visite guidate a cura dell'associazione Remo Branca.
Sabato e domenica - ore 10.00/13.00 e 18.00/21.00

EX  SCUOLE MASCHILI IGLESIAS
La sua edificazione venne deliberata in seguito alla emanazione della legge Coppino (Alba, 1/4/1822–Alba, 25/4/1901) del 15 luglio 1877, Ministro della pubblica istruzione nel primo e nel secondo governo Depretis (1876-1878) che rendeva gratuita, obbligatoria e aconfessionale l'istruzione elementare e introduceva sanzioni per chi disattendeva l'obbligo.
Vari contrasti portarono alla situazione attuale: primo fra tutti la decisione di edificare la scuola nell’area adiacente la Chiesa di S. Francesco, in prossimità delle antiche mura medioevali e dell’Oratorio di S. Marcello attraverso l’esproprio e la demolizione di quest’ultimo. Un gruppo di cittadini chiese e ottenne dal Comune, con una petizione datata 11 maggio 1888, di recedere da questa decisione.

Altri progetti redatti per costruire l’edificio in altre parti della città non incontrarono il favore degli Enti preposti. Col tempo le varie soluzioni avanzate divennero obsolete in quanto non rispondevano più alle mutate esigenze (aumento della popolazione scolastica) per cui venne reso definitivo il progetto dell’ing. Erminio Ferraris del 5 gennaio 1899 che prevedeva la demolizione di un tratto delle antiche mura e dell’oratorio di S. Marcello, oltre ad una ridefinizione degli spazi del Convento e della Chiesa di S. Francesco.
In un ingresso dell’edificio è conservata una lapide che reca incisa una pianta della costruzione ed il tracciato delle mura demolite per far posto al nuovo caseggiato scolastico.
Dalla momento della sua costruzione, fino a pochi anni fa ha ospitato le classi delle scuole elementari, tranne i primi anni del dopoguerra dove vennero ospitate le classi della scuola media.
In alcuni locali dell'edificio, destinati all'Associazione Remo Branca, è in progetto la realizzazione del Museo Remo Branca, con esposizione delle opere donate dal figlio dell’artista Prof. Francesco Paolo al Comune di Iglesias, al Liceo Scientifico di Iglesias e all’Associazione Remo Branca. La donazione rappresenta un patrimonio di grande valore artistico, storico e culturale (in particolare xilografie e calcografie di Remo Branca e di artisti del novecento), di matrici xilografiche e calcografiche, di pellicole cinematografiche e libri realizzati dallo stesso Remo Branca. I lavori di costruzione iniziarono nel 1901 e terminarono nel 1903: venne inaugurato l’11 giugno 1904 ed è intitolato a Foiso Fois, pittore, saggista e critico d'arte (Iglesias, 28 dicembre 1916 - Cagliari, 21 febbraio 1984). E' uno dei tanti edifici storici di Iglesias.